Disegnare le mappe, una nuova M

pubblicato in: Libri | 0

«Non mi sono mai stancato di queste terre sperdute nel mare, nei laghi o nei fiumi, quelle del Nord o quelle del Sud, l’isola Aran o l’Islanda, le isole Faer Oer o Malta, l’isola che-non-c’è o quella di Marajó, le isole Sottovento e, soprattutto, le isole disegnate sulle carte. Tutte mi riaprono le porte dell’antico convivio. Mi rinviano un po’ delle luci che illuminavano la mia infanzia. Certe notti mi sembra che il resto della mia vita sia rimasto accartocciato nella piccola isola di Trouville, e che mi sia accontentato, durante gli anni, di dispiegare quella felicità insensata di cui avevo fatto scorta mentre pescavo i miei pesciolini, sotto il cappello di paglia da Robinson». (G. Lapouge, L’inchiostro del viaggiatore)

 

Un nuovo viaggio a dito, tra fotografia e letteratura, a seguire l’esplorazione sin dove le mappe finiscono e l’immaginazione si fa finalmente vista. E sono nuvole che sembrano mari, terreni d’Astolfo dietro a una spiaggia, frangenti metafisici e cieli neri su cui si staglia la sagoma bianca dei larici, e tracce che ci fanno tornare, percorrendole a dito, di nuovo alle mappe. Perché, come dice Stevenson, se uno non ha mai cercato tesori nascosti non è mai stato un bambino.

 

M. Disegnare le mappe

 

Amici che come sempre fanno bellissime cose questa volta raccontano quattro viaggi, in giro a perdersi, con tutti i mezzi a disposizione (a piedi, in van, in bicicletta, sugli sci). Ne esce una nuova piccola antologia di immagini suggestive che alcune parole, altrettanto arbitrariamente scelte, accompagnano: come il libro che in tenda, prima che cali la notte e la foresta taccia (si fa per dire, ché la foresta non tace mai), ci scalda i pensieri. Immagini che sono anche un calendario, orgogliosamente finito a mano, per un nuovo progetto cui Festamobile è lieta di aver prestato anche quest’anno un piccolissimo contributo.

 

“M”. Disegnare le mappe – photobook + calendario 2019

Photobook 120 pp + copertina, stampa off-set su Fedrigoni X-PER EW da 140 gr., brossura filorefe, f.to 16×24 cm
Immagini e concept  different.photography
Introduzione e ricerca antologica Quelli di Festamobile
con testi di Cognetti, Byron, Tabucchi, Maggiani, Smithyman, Lapouge, Mari, Hugo, Sarrionaindia, Bonatti, Rigoni Stern, Malaurie, Hemingway, Rumiz, Flaiano, Chatwin, Piovene, London, Guareschi e Stevenson
bello anche al tatto
ISBN 9788899825041
Stampa Litografia Solari – Peschiera Borromeo (Milano)

base porta calendario eco-friendly in cartone Fedrigoni Materica Verdigris da 360 gr.
calendario “M” Disegnare le Mappe, stampa off-set su Fedrigoni Arcoprint 1 EW da 300 gr., 14 card f.to 14×18 cm
busta su misura in cartoncino verde bosco
Disponibile sul sito different.photography

 

«Per la maggior parte di noi, il vero lusso è quello di sospendere ogni giudizio, di farci sommergere dalla vicenda come da un’onda […]. Non c’è mai stato bambino che non sia stato cercatore d’oro, e pirata, e comandante di battaglioni, e bandito di montagna; che non abbia combattuto e non sia naufragato o finito in prigione e non abbia romanzescamente rovesciato le sorti di una battaglia o trionfalmente protetto l’innocenza e la beltà». (R.L. Stevenson, L’isola del romanzo)

 

 

Lascia una risposta