BicicletteVinoParole&Milano

pubblicato in: Altrove | 0

Milano ti.amo
Una festamobile tra foto e chiacchiere

«Vorrei avere vicino la mia bicicletta: con la sua sfacciata modernità di cromature, di alluminio, di fanalerie elettriche, mi ricorderebbe che io sono un uomo di questo mondo e che, al di là della notte e delle muraglie, c’è la strada alsfaltata coi pali del telegrafo, con le enormi bottiglie verdi dell’acqua minerale, col grassone fatto di pneumatici, con i grandi cartelli rossi gialli e blu degli oli lubrificanti» (G. Guareschi, L’Italia in bicicletta, Excelsior 1881, Milano 2012, p. 137).
Era un’altra Italia, ma quanto simile a questa nelle strade e nei giri in bici.

 

Il 21 settembre 2016 da Ciclosfuso (via Sartirana 5 | via Vigevano 43 – MM2 Porta Genova) si festeggia la fine dell’estate parlando tra amici di Milano e di fotografia, con le parole e le immagini di Andrea Aschedamini che questa città la racconta – ultimamente anche in una mostra a Milano Malpensa – da più di dieci anni.
Festamobile ne ha fatto un libro – il primo libro – ed è orgogliosa di presentarlo e distribuirlo nell’occasione a un prezzo speciale.
Ah, si beve, anche, il buon vino di Ciclosfuso, e il primo bicchiere è gratis. Poi dopo l’evento, a richiesta, c’è anche il cibo, da accompagnare al bicchiere.

Su Facebook raccontiamo l’incontro in un evento, se volete potete segnalarci che vi interessa partecipare.

Il volume può essere acquistato tutto l’anno online (al costo di 18.00 euro + spese di spedizione) direttamente su questo sito.

A proposito: del progetto è disponibile su ordinazione anche una maglietta e presto delle stampe fotografiche in grande formato che potranno essere acquistate (con o senza il libro) tra gli oggetti festamobile.

Scheda del libro  |  Acquista

Sostienici  |  Gli altri progetti festamobile

presentazione-21-settembre-post-fb

Nella foto: «Ciclovia  | Bike Line», cavalcavia Buccari, 2010 – in milano.ti amo, pp. 42-43

 

Lascia una risposta