L’espressione “Festa mobile” indica una ricorrenza che non ha un giorno prefissato nel calendario, ma la cui data cambia da un anno all’altro: Hemingway l’ha resa letteraria dedicandogli le sue memorie parigine e consacrando il mito di quella che Gertrude Stein definì la “génération perdue”, la “lost generation”, la generazione perduta dei giovani che avevano vissuto la guerra.

Ci piace l’eco letteraria di questa espressione; ci piace che ce ne si possa anche distaccare e che la Festa mobile possa essere anche altre città, luoghi, cose, persone.

Festa mobile vuole essere un’associazione libera di creare che accoglie persone che amano la fotografia, il buon vino, il cibo, i viaggi e tutto quello che ci diverte. I soci  (da 0 a 99 anni; se avete 100 anni vincete il premio del centenario mobile)  sono di varie città e nazioni e possono sostenere, se lo vogliono, i vari progetti con libere donazioni.  Può sostenerci anche chi non è socio.

Uno dei nostri scopi è quello di far conoscere nuovi talenti, in grado di narrare il nostro tempo, grave e leggero, attraverso la macchina fotografica. Spesso ci trovate a Parigi; qualche volta anche a Milano, lì dove si affaccia il mare. Ci piace anche organizzare “cene mobili” a tema letterario.

I libri li consegniamo in bici (quella del nostro logo) sempre in salita, a volte cambia il bambino che la guida.

Se volete associarvi scrivete a festamobile@festamobile.it inviando una vostra breve presentazione con: libro e autore preferito o qualcosa scritto da voi, città del cuore, ultimo vino bevuto, ultimo viaggio, una foto che amate, scattate da voi o altri. Se ci piace siete dei nostri.

Se volete passare a citofonarci scrivete sempre a festamobile@festamobile.it e vi diamo l’indirizzo, se siamo in casa apriamo. Se siamo usciti lasciate un messaggio in bottiglia, la prossima volta potremmo invitarvi a cena.

 

A proposito: se volete potete dare un’occhiata allo statuto oppure sostenerci o chiederci di associarvi compilando l’apposito modulo.


Richiesta di associazione | Sostienici